Pol. Caccamo, Cutaia: “Sto bene. Vogliamo la bolgia…”



Clemente e Cutaia

Contattato telefonicamente Pietro Cutaia, uomo simbolo della società giallorossa del patron Enzo Gammino, ha analizzato il periodo magico della formazione caccamese e la prossima gara contro la corazzata Dattilo:

 

Dopo l’infortunio, come stai fisicamente?

Dopo l’infortunio mi sto riprendendo solo adesso, dopo quasi 2 mesi di stop. Sembrava un infortunio di poco conto invece si è rilevato più brutto del previsto.

Sei pronto per domenica in una gara così decisiva ed importante?

Sto bene, si che sono pronto, però sta sempre al mister decidere. Io ripeto: sono PRONTISSIMO!

Domenica si vedrà se sarò tra gli 11 o partirò dalla panchina, anche perché i miei compagni non mi hanno fatto rimpiangere, sono stati ECCEZIONALI.

Come state vivendo la settimana?

La stiamo vivendo come le settimane precedenti, con tranquillità e serenità, senza pressioni perché possono essere deleteri. La serenità giusta per arrivare pronti per domenica.

Che euforia vive la città?

La gente sta rispondendo bene, c’è grande euforia. Eravamo partiti per un campionato tranquillo, ora ci troviamo a lottare per un posto nei play off ed è giusto che sia così.

Se dovessi fare un appello ai tuoi “compaesani” e agli ultras, quale sarebbe?

Il mio appello è di venire in massa domenica, perché possiamo raggiungere traguardi INASPETTATI. Tutti allo stadio per gridare FORZA CACCAMO!

 

(foto signor Pino Sunseri)

Ultima modifica: 7 marzo 2018