Podismo: a Boumalik e Pagano la prima “StraLicata” | GALLERY

LICATA. Sono Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) e Angela Pagano (Cus Catania) i vincitori della prima edizione della StraLicata, che si è disputata ieri pomeriggio nella cittadina dell’agrigentino. La manifestazione è stata valida come prova del Grand Prix delle Tre province. Il caldo e l’alto tasso di umidità hanno accompagnato i circa 180 atleti presenti per tutta la gara, senza però smor

zare il loro entusiasmo e quello degli spettatori che hanno affollato piazza Progresso zona di partenza e arrivo. In apertura spazio alle categorie giovanili con gli atleti della Corri Niscemi, Atletica Mazzarino e della locale ASD Atletica Licata splendidi protagonisti. Alle 19 in punto lo start della gara master. Quattro giri del centro cittadino per un totale di circa 8600.

Subito a fare il vuoto un terzetto composto oltre che da Boumalik, anche da Filippo Russo (Monti Rossi Nicolosi) e Salvatore Mangiavillano (Casone Noceto).  Gara d’attacco quella del marocchino dell’Atletica Canicattì che ha chiuso d’autorità con 35″ di vantaggio su Mangiavillano autore di un’ultima parte di gara a tutto-gas che gli ha permesso di superare e staccare il nisseno Russo, particolarmente provato dal caldo.

Pronostici rispettati al femminile e gara in solitaria per la giovanissima Angela Pagano che non ha mai messo in discussione la sua leadership. Diciassette anni a novembre, l’atleta di Mazzarino (protagonista ai recenti Giochi delle Isole ha chiuso con un vantaggio consistente, sulla mai doma Maria Puma (Favara Runners), ottima la sua gara; terza con merito, ma staccata dalle battistrada, Elisabetta Torregrossa dell’Airone Casteltermini.

Ottima l’organizzazione dell’ASD Atletica Licata del presidente Occhipinti, coadiuvato anche  da un folto gruppo di volontari; ricco anche il post gara, con la distribuzione agli atleti di abbondante frutta, scelta ideale e azzeccata vista la calura.  Sul palco oltre ai vertici della società organizzatrice anche il neo sindaco di Licata, Pino Galati. Premi anche per la prima società femminile, l’Atletica Licata e la prima uomini il GS Valle dei Templi.

Il GP delle tre Province continua già sabato prossimo 21 luglio e si sposta nel nisseno, con il 3° Memorial Gruttadauria in programma a Serradifalco.

I vincitori delle categorie giovanili:

Esordienti: Flavio Licata (Atletica Licata), Ragazze: Arianna Russo (Atletica Mazzarino); Leonardo Cutrona (Corri Niscemi);  Cadetti: Fderico Sammartino (Corri Niscemi);

 

Classifica Uomini (8600 metri):

Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì)  29’56

Salvatore Mangiavillano (Casone Noceto) 30’31

Filippo Russo (Monti Rossi Nicolosi) 31’31

Calogero Celona (Atletica Rosamaria) 32’55

Francesco Zacco (Atletica Canicattì)

Classifica Donne (8600 metri):

Angela Pagano (Cus Catania)  36’07

Maria Puma (Favara Runners) 37’39

Elisabetta Torregrossa (Airone Casteltermini) 42’06

Melissa Lionti (Marathon Club Haenna) 42’18

Carmen Ramirez (Marathon Club Haenna) 43’06

Ultima modifica: 16 luglio 2018


Partecipa alla conversazione