Piromani colti in flagrante. Arrestati dai vigili del fuoco



Sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca, coordinati dal Comando di Agrigento, ad arrestare due piromani a Sciacca . Da quello che si apprende i due sono stati colti in flagrante mentre appiccavano il fuoco nel circondario della cittadina saccense. FOTO SALVATORE PISCIOTTO

Il comunicato: Incendiari arrestati in flagranza grazie all’intervento congiunto della Polizia di Stato – Commissariato di Sciacca e dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sciacca. L’intensificarsi delle attività volte alla repressione del reato d’incendio boschivo e di vegetazione, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca, ha portato nel pomeriggio di ieri 08/08/2017 all’arresto di due incendiari nelle campagne di Sciacca. In particolare, una squadra dei Vigili del Fuoco ha sopreso, in contrada Cutrona a Sciacca, due individui, S.F. di anni 48 e R.P. di anni 69, intenti a bruciare sterpaglie, nonostante i divieti previsti dalla normativa regionale e dalle ordinanze dei Sindaci relative alla prevenzione degli incendi nella stagione estiva. Sul posto sono intervenute anche due pattuglie del Commissariato della Polizia di Stato di Sciacca, in servizio di vigilanza, che hanno preso in consegna i due soggetti mettendoli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: il Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Sciacca ha disposto gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Ultima modifica: 9 agosto 2017