Picchiano con la spranga per vendetta, 4 richieste di rito abbreviato



Quattro romeni, Joan Mindirigiu, 38 anni, abitante a Ravanusa, Alin Dragos, 30 anni, residente a Grotte, Gheorghe Bodgna Tanase, 20 anni, residente a Licata e Josif Debrea, 37 anni, abitante a Grotte, accusati di tentato omicidio, rapina e violenza privata, hanno scelto di essere giudicati col rito abbreviato. I quattro sarebbero stati protagonisti di una spedizione punitiva, a colpi di spranga, ai danni di un connazionale che era sospettato di aver, a sua volta, aggredito il fratello di uno degli accusati. La richiesta del rito abbreviato è stata formalizzata, ieri mattina, dagli avvocati difensori dei quattro che si trovano attualmente nel carcere di Agrigento, dopo l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale, Alfonso Malato.

Ultima modifica: 13 settembre 2017