L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare, sono stati applicati “Avvisi Orali” ai sensi dell’art. 3 del D. L.vo 159/2011, con il quale il Questore di Agrigento avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

S.A., classe 1970, abitante a Licata, con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti, danneggiamento, porto di armi, prostituzione;
V.G., classe 1965, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: violenza, oltraggio e minaccia a P.U., detenzione di armi, evasione, danneggiamento, prostituzione e violazione delle norme in materia di stupefacenti;
C.A., classe 1962, abitante a Favara, con precedenti per: detenzione e ricettazione di armi ed esplosivi, danneggiamento;
P.C.L., classe 1996, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti, rissa, lesioni, minaccia, ingiuria, violazione di domicilio, sequestro di persona;
M.G., classe 1994, abitante a Ribera, con precedenti per: resistenza a P.U., lesioni, violazione delle norme in materia di stupefacenti;
C.S., classe 1979, abitante a San Biagio Platani, con precedenti per: molestie, ingiuria, danneggiamento, furto aggravato;
C.G., classe 1967, abitante a Licata, con precedenti per: violenza privata, minaccia, violazione delle norme in materia di stupefacenti, truffa, porto abusivo di armi, lesioni personali aggravate, resistenza a P.U., danneggiamento;
S.M., classe 1967, abitante a Ravanusa, con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti;
L.B.P., classe 1985, abitante a Sciacca, con precedenti per: danneggiamento, lesioni, minaccia, resistenza a P.U., incendio boschivo doloso, porto abusivo di armi;
D.E.I., classe 1991, abitante a Sciacca, con precedenti per: maltrattamenti in famiglia, violazione delle norme in materia di stupefacenti, lesioni, favoreggiamento;
C.G., classe 1965, abitante a Sciacca, con precedenti per: oltraggio, resistenza, minaccia a P.U., porto abusivo di armi;
N.M., classe 1999, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: minaccia, sottrazione di minore, danneggiamento, resistenza a P.U., lesioni, rissa;
M.K., classe 1997, abitante a Santa Margherita Belice, con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti;
R.L., classe 1993, abitante a Ribera, con precedenti per: favoreggiamento, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, lesioni, omissione di soccorso, introduzione di moneta falsificata, maltrattamenti in famiglia, porto di armi da fuoco;
D.R.A., classe 1990, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: detenzione illegale di munizioni, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, furto aggravato.

Ultima modifica: 13 ottobre 2017