Per la prima volta San Calogero a spalla anche di notte -FOTO-

Entra nella storia la processione in notturna dell’edizione 2010 della Festa di San Calogero. A causa di un incredibile disguido infatti, il cancello della Chiesa dell’Addolorata dove il simulacro sosta al termine della processione diurna, è rimasto chiusto. Per questo motivo, pare non sia stato possibile imbandire il carro serale e per la prima volta nella storia la processione ha preso il via in notturna ancora una volta con la pesantissima vara caricata sulle spalle degli ormai esausti portatori.

Lello Casesa: “Esempio di fede e devozione”

Infomazioni autore

ha scritto 12446 commenti su questo blog.

5 Commenti on “Per la prima volta San Calogero a spalla anche di notte -FOTO-”

  • tommaso wrote on 4 luglio, 2010, 22:30

    E’ la prima volta, in questo secolo!
    Notizie storiche (cf. Sangermano “Girgenti in Festa” 1902, numero unico) riporta di una “… procewssione notturna di San Calogero da parte dei portatori alla luce delle torce lungo la Via Maestra (Via Atenea)…………..”

  • antonella de martino wrote on 5 luglio, 2010, 8:04

    Il mistero non è semplicemente altro che se i portatori devoti non se la “fissiassero” con i loro tempi e rispettassero gli orari del programma (come è consuetudine negli anni!!!!) tutto questo non sarebbe successo. Il problema è che oramai è diventato solo un giocattolo nelle loro mani e pensano di fare quello che vogliono. Io sono solidale con il parroco e con tutti coloro che hanno il desiderio di far ritornare questa festa prima di tutto un momento di FEDE VERA!

  • Silvestro wrote on 5 luglio, 2010, 22:03

    Già è stato veramente assurdo, può mai essere che in una festa così sentita ciò possa essere lasciato al caso o nelle mani di irresponsabili che “dimenticano” di aprire il Cancello…. Possa Sam Calò Perdonarli :) :)

  • fofò wrote on 6 luglio, 2010, 11:04

    speriamo che sia sempre cosi da ora in poi…molto meglio in spalla piutosto che in mano ai preti. W San calo

  • carlo wrote on 6 luglio, 2010, 20:40

    che san calogero perdoni e preghi per chi bestemmia durante la processione o si esprime con atti idolatri e no chi si dimentica di aprire un cancello si ricorda a tutti che negli anni 90 periodo in cui il santuario dell’addolorata era chiuseo per resdtauro il cancello restava chiuso e salivano la vara con il santo sul camion tranquillamente….meditate……. fa più scalpore un cancello chiuso che le bestemmie durante la messa con l’arrivo di san calogero all’addolorata nel 2007 che il padre onnipotente abbia misericordia di noi che alimentiamo queste chiacchiere acefale

Scrivi un commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Testata iscritta al n.289 Registro Stampa Tribunale di Agrigento in data 18 Settembre 2009
Dir. resp. Eugenio Cairone
P.I. 02574010845 · Copyright © 2009 - 2014 - tel 338.2146190 - agrigentooggi@hotmail.it
Iscrizione ROC n.19023