Esce oggi nelle sale italiane It, che si propone come remake della miniserie degli anni ’90 dedicata al Pennywise, il pagliaccio demoniaco che va in giro per le vie di una città a uccidere periodicamente bambini. Remake o meno, sappiamo comunque che in entrambi It è ispirato al romanzo di Stephen King. Il film è diretto dal regista Andy Muschietti e alla vigilia della sua uscita, propone l’uscita di un sequel che arriverà nel 2019.

Rispetto al romanzo e alla miniserie, nel film ci sono delle differenze a partire dall’ambientazione. Mentre nel romanzo la storia è ambientata nel 1950, nella trasposizione cinematografica siamo nel 1989. Inoltre rispetto alla miniserie, It  non è una forza demoniaca aliena, bensì un essere che si nutre della paura delle sue giovani vittime, manifestando tutto l’odio che ha dentro. Per finire, se It è noto nella storia del cinema come il protagonista malefico di un film horror a tutto tondo, qui è il protagonista di un genere Thriller- horror che gioca con la psicologia non solo delle sue vittime, ma soprattutto dei suoi spettatori in un alternarsi di chiaro- scuro e sensazioni uditive che fanno tremare le vene ai polsi.

Come dicevamo prima, il film è ambientato nel 1989 a Derry, una cittadina situata nel nord- est degli Stati Uniti nello stato federale del Maine. Qui è scomparso un bambino di nome George e pare durante un temporale sia stato risucchiato da un tombino al quale si era avvicinato troppo, attratto da un palloncino rosso situato al suo interno. Un gruppo di ragazzini, vittime di bullismo, decidono di creare il Club dei perdenti, il cui obiettivo è quello di indagare sulla scomparsa del piccolo George. Gli indizi sembrano non coincidere in un primo momento e li conducono verso un pagliaccio sadico e maligno, chiamato Pennywise.

It sarà proiettato al Cinema Concordia di Agrigento, orario degli spettacoli 18.00-20.15-22.30

 

Ultima modifica: 19 ottobre 2017