Passo falso per la Moncada : la Virtus Roma si impone 89-72



VIRTUS ROMA vs. FORTITUDO MONCADA AGRIGENTO: 89 – 72
di Michele Bellavia

Sconfitta per la Fortitudo Moncada Agrigento che al PalaTiziano cede alla Virtus Roma con il punteggio di 89 a 72. Prima parte di gara equilibrata, con la Fortitudo avanti (45 – 42) prima dell’intervallo. In apertura di ripresa, la Virtus allunga, e di fatto, a parte qualche tardivo tentativo di riprendere in mano il match, per la Fortitudo non c’è stato più nulla da fare.
Per i biancazzurri quattro uomini in doppia cifra: Evangelisti 17 punti, seguono Cannon (15), Williams (14) e Ambrosin (12).
Per i virtussini i due americani totalizzano più del 50% del punteggio finale mettendo a referto 47 punti, con Roberts in doppia-doppia da 25 punti e 10 rimbalzi, e Thomas con 22 punti. Il passo falso nella capitale rallenta, ma non compromette del tutto, la corsa ai playoff, visto e considerato che la squadra di coach Franco Ciani mantiene ancora l’ottavo posto a quota 24 punti.
A questo punto, il derby contro Trapani in programma domenica prossima, assume un’importanza che va al di là della sana rivalità tra i due capoluoghi siciliani; con otto squadre racchiuse in 6 punti, ogni passo falso potrebbe essere decisivo in una corsa che si risolverà solo nelle ultime partite di regular season.

Franco Ciani: “Abbiamo giocato una parte di gara diligente. Poi, abbiamo preso un parziale negativo e come qualche volta accade da questi parziali non abbiamo l’energia e la lucidità di recuperare. Oltretutto come ormai ci capita, in qualche ruolo siamo in connotazioni risicate. Williams ed Evangelisti nel finale sono arrivati con un patrimonio di energie ridotto, a loro abbiamo chiesto tanto. Nel finale ci siamo spenti, Roma è poi andata in scioltezza. A noi è mancata forza ed energia”.

Ultima modifica: 18 marzo 2018