Operai morti alla Diga Furore, forse c’è un terzo indagato



Si parla di un terzo indagato, un operaio, coinvolto nella vicenda degli operai morti alla Diga Furore a Naro: Franco Gallo, 61 anni di Naro, e Gaetano Cammilleri, 55 anni di Favara, precipitati da un’altezza di 32 metri all’interno di una cisterna, mentre stavano effettuando lavori di manutenzione alle pompe idrauliche. Gli operai avevano utilizzato un montacarichi che si è rotto.

Le indagini della Procura di Agrigento proseguono e sul registro degli indagati della Procura sono stati iscritti il titolare dei due operai, Francesco Mangione, 53 anni di Raffadali, e il collaboratore nonché dirigente regionale, Gaetano Valastra, 52 anni di Catania. L’inchiesta è per omicidio colposo.

Ultima modifica: 12 dicembre 2017