Nel ricordo di Armando

Favara è bella, anzi bellissima”…..

Ma ha bisogno del nostro aiuto per migliorarsi”. Sono parole del compianto Armando Giglia, tragicamente perito in un incidente stradale e del quale oggi pomeriggio nella chiesa di S. Giuseppe Artigiano si celebrano i funerali. Parole scritte all’inizio di questo anno, considerate a ragione il suo testamento spirituale. Parole frutto del suo appassionato impegno civile in favore di questa sua amata città, all’interno delle numerose e valide iniziative della Farm Cultural Park, l’ormai famoso Centro Culturale, che opera nel centro storico, a “SETTICURTIGLIA”, a pochi metri dai due più antichi campanili, della Chiesa Madre e di S. Vito.

E dopo quelle inconsuete parole, (verso la sua  città spesso ingenerosamente screditata da alcuni degli stessi suoi figli) scritte di suo pugno, Armando Giglia, sempre a margine dello stesso affascinante disegno in cui ha sagomato i tetti della case antiche all’ombra del Cupolone della Matrice, aggiungeva ancora:  “Sono sicuro che il 2013 sarà l’anno della svolta per Favara, ma affinché ciò accada dobbiamo unirci e impegnarci tutti per ridisegnare questo stupendo piccolo paese. Buon 2013 Favara e buona fortuna per la tua crescita”.

Adesso Armando ha lasciato la scena di questo mondo ed ha raggiunto quella città ideale, di cui quella terrena, con l’impegno di tutti, ciascuno con le sue doti e nel suo ruolo, deve sforzarsi di essere, in qualche modo, un anticipo seppur sempre imperfetto. Per il cristiano l’impegno per la città terrena è il biglietto d’ingresso nella “Gerusalemme celeste”,  che è la comune patria che tutti ci attende.

Nel ricordo struggente di Armando, questo suo grande e generoso figlio, Favara  oggi piange, prega, spera e  vuole decisamente impegnarsi per un futuro diverso e migliore….

Nella preghiera, la città tutta idealmente si stringe e si associa al dolore dei familiari e degli amici….. perché il suo messaggio culturale e spirituale non deve essere disperso, ma raccolto, meditato e valorizzato.

 

Leggi anche:

Incidente mortale in viale delle dune, morto ventisettenne

Armando Giglia, ragazzo in gamba e simpatico

Infomazioni autore

ha scritto 255 commenti su questo blog.

Un commento on “Nel ricordo di Armando”

  • Diego Acquisto wrote on 16 febbraio, 2013, 15:12

    Impegno x la città terrena….garanzai di un buon biglietto d'ingresso nella città celeste ! Favara piange, prega e spera…nel ricordo struggente di ARMANDO !

Scrivi un commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Testata iscritta al n.289 Registro Stampa Tribunale di Agrigento in data 18 Settembre 2009
Dir. resp. Eugenio Cairone
P.I. 02574010845 · Copyright © 2009 - 2014 - tel 338.2146190 - agrigentooggi@gmail.com
Iscrizione ROC n.19023