Musumeci ad Agrigento: “Votare per decidere e cambiare, se non si fa è segno di viltà”



Il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Siciliana, Nello Musumeci,  ieri ha voluto incontrare simpatizzanti ed elettori di Grotte, Canicattì, Campobello di Licata e Aragona.

Ha parlato della Cattedrale di Agrigento che, secondo lui, “è il simbolo della decadenza di una terra gloriosa come questa provincia“. “Agrigento- ha dichiarato Musumeci- cancellata dall’agenda politica; una provincia che non ha riferimenti seri nel Governo“.

Il leader di “Diventerà Bellissima” lancia poi  un appello agli agrigentini per andare al voto a novembre: “Andate a votare perchè non farlo è segno di viltà; dobbiamo essere noi a decidere come finirà, prima e dopo le elezioni“.

 

Ultima modifica: 16 ottobre 2017