Minacciavano i vicini di casa. Due fratelli, allontanati dal condominio.



Danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. Sono queste le accuse per due fratelli licatesi, Marco e Michele Cavaleri, nei confronti dei quali il gup del Tribunale di Agrigento ha disposto il divieto di dimora. Sono accusati di aver terrorizzato i vicini di casa, una coppia di coniugi licatesi e i loro due figli, con incendi di due auto e minaccia.

Ultima modifica: 18 aprile 2017