Mario Incudine è Mimì, lo spettacolo su Modugno al Teatro Pirandello

Un viaggio sulle canzoni di Domenico Modugno, quelle legate alla Sicilia. Uno spettacolo che racconta le aspirazioni di un uomo del Sud e che si intrecciano con quelle del suo interprete, un grandissimo Mario Incudine

Nella foto Moni-Ovadia e Mario-Incudine

Debutta domani sabato 16 dicembre, ad Agrigento, il nuovo spettacolo di Mario Incudine, tutto dedicato a Mister Volare. Si intitola “Mimì. Da sud a sud sulle note di Domenico Modugno”, lo spettacolo musicale diretto da Moni Ovadia e Giuseppe Cutino, sui testi di Sabrina Petyx, ideato ed interpretato da Mario Incudine, artista siciliano poliedrico, cantante, musicista, attore. Spettacolo prodotto da Corvino Produzioni. 

Mimì è un viaggio sulle note delle canzoni di Domenico Modugno, quelle legate alla Sicilia, a una terra che lui ha adottato. Uno spettacolo che racconta le aspirazioni di un uomo del Sud chiamato appunto Mimì, ma che potrebbe avere mille nomi diversi. Una storia fatta da mille storie, che si incrocia con quella del suo interprete scorrendo su linee parallele che, sovvertendo ogni regola, si incontrano in uno spettacolo in cui Mario Incudine e Domenico Modugno ci raccontano un mondo che cambia, che sogna, che sfida convenzioni e stereotipi. Alla fine Mimì, siamo tutti noi. Ogni giorno che passa. Noi di ieri, di oggi, di domani.

Dopo il successo della prima nazionale, lo scorso mese al Teatro Sala Umberto di Roma, lo spettacolo è ora in tournée nei teatri siciliani ed italiani. Domani mattina al Teatro Pirandello è in programma il mattinée per le scuole e alle 21 lo spettacolo serale. 

Il costo del biglietto è di 23 euro (platea e prima fila palchi); 18 euro (seconde file palchi); 15 euro ridotto. Per l’acquisto dei biglietti sono utilizzabili il bonus cultura e la carta docenti. Lo spettacolo di sabato ha inizio alle 21 con ingresso alle 20.30; la replica di domenica è alle ore 17.30, con ingresso alle 17. Per info: 0922 590220, info@fondazioneteatropirandello.it. 

Ultima modifica: 16 dicembre 2017