Marinaio cade in mare nell’agrigentino e finisce vicino l’elica: gravi danni alla sua gamba



Ha riportato gravi danni a seguito della caduta in mare mentre era impegnato in una battuta di pesca.

Un tunisino, sarebbe stato soccorso al largo delle coste saccensi, perché feritosi gravemente. Secondo quanto dichiarato dall’equipaggio ai militari della motovedetta “Circomare”, accorsa in aiuto, il marinaio sarebbe scivolato in acqua e, finito vicino l’elica del motore, avrebbe riportato ferite molto gravi ad una gamba. L’uomo avrebbe perso molto sangue e, per questo, sarebbe stato condotto con l’elisoccorso, all’ospedale “Cannizzaro” di Catania. L’uomo non era solo sull’imbarcazione: con lui altri 14 connazionali.

Ultima modifica: 25 luglio 2017