M5S Grotte: Rissa sfiorata in un incontro sul Prg. Atti da trasmettere alla commissione Antimafia



GROTTE. “Si è sfiorata la rissa, durante la riunione tecnica chiesta dai tecnici di Grotte per parlare di Piano Regolatore Generale e convocata dal progettista architetto Calì, in maniera informale”.

Lo sostiene in una nota il locale meetup del Movimento Cinque stelle.

“Subito ostile l’atteggiamento del progettista del Piano, architetto Calì: “Le spiegazioni tecniche le darò durante il consiglio comunale – sostengono gli esponenti pentastellati – svuotando subito di significato il senso dell’incontro. Un’aula piena di ingegneri, geometri, architetti e semplici cittadini con interessi legati al nuovo Prg, che invece di avere risposte concrete dall’architetto e di poter contribuire a eliminare gli errori palesi e le violazioni di norme presenti nel piano, hanno assistito allibiti, in un crescendo di tensione, ad uno spettacolo indegno che stava sfiorando in una rissa. Oggi, lunedì 16 aprile si riunirà il Consiglio comunale per approvare lo schema di massima del Prg con tutti i suoi errori, violazioni di norme e conflitti di interesse che potrebbero riguardare alcuni consiglieri comunali e lo stesso disegnatore del piano. In caso di approvazione il piano sarà inviato alla Commissione Parlamentare antimafia che a breve si insedierà a Roma”.

Ultima modifica: 16 aprile 2018

In questo articolo