Lutto cittadino per Barbato. Ragazza ferita trasferita a Palermo



Il corpo di Giuseppe Barbato, il giovane di 17 anni, di Porto Empedocle, morto nella notte di sabato scorso, a seguito di un incidente stradale avvenuto lungo la passeggiata archeologica , è stato sottoposto ad ispezione cadaverica. A disporlo la Procura della Repubblica di Agrigento che sta cercando di chiarire ogni aspetto della dinamica del tragico sinistro. L’altra coinvolta nell’incidente, la ragazza che era a bordo dello scooter condotto da Barbato, è stata trasferita a Palermo, all’ospedale Civico, e le sue condizioni sembrano migliorare di ora in ora.  Secondo quanto ricostruito dalle indagini, i due giovani avevano trascorso la serata in un locale del centro agrigentino per poi dirigersi verso casa. Lungo la passeggiata archeologica la tragedia. Il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina, ha già annunciato che in occasione dei funerali del ragazzo morto nel centro marinaro sarà proclamato il lutto cittadino.

Ultima modifica: 3 ottobre 2017