Licata, la campionessa Gloria Peritore festeggiata nella sua città natale

Kickboxing: è stata la prima donna italiana a vincere il Bellator a St. Louis negli Stati Uniti e a vincere tre volte Oktagon Licata, la campionessa Gloria Peritore festeggiata nella sua città natale Domani sera converserà con il sociologo e giornalista Francesco Pira per raccontare i suoi successi sportivi ed il suo impegno sociale contro la violenza sulle donne   Licata – Ritorna da Campionessa di Kickboxing di livello mondiale, nella sua Licata, città dove è nata e cresciuta, Gloria Peritore,  dove ha iniziato la sua attività sportiva. All’Oasi Beach domani sera per festeggiarla, un piccolo evento, alle 21,30, per celebrare i tanti successi di questa donna di sport, impegnata nel sociale, capace di conquistare anche il pubblico degli Stati Uniti. In una sorta di viaggio-intervista condotto dal sociologo e giornalista, Francesco Pira, Gloria parlerà del suo percorso nel mondo dello sport dagli inizi agli strameritati successi. Ma parlerà anche del suo impegno sociale a Firenze nella lotta contro la violenza sulle donne. Lo farà davanti ai suoi genitori, il papà Nuccio, medico e psicoterapeuta, e alla mamma Ada, docente di scienze motorie in una scuola superiore di Trapani, e la sorella Giorgia, stilista, a cui è legatissima. Dialoghi e video sulla sua storia sportiva si alterneranno davanti ad un pubblico di parenti, amici e fans. Ma ci saranno anche Francesca Muscarella, storica Dirigente e allenatrice della Polisportiva Guidotto di Pallamano femminile, società dove Gloria ha giocato per  10 anni, e il Maestro Biagio Nogara, Patron della Tana della Tigre, dove Gloria si allena quando torna in Sicilia . Entrambi consegneranno una targa alla Campionessa. Giorgia Peritore è una donna da record. Su 17 incontri disputati, di recente, ne ha vinti 14 e uno l’ha pareggiato. Soprannominata “The Shadow” per le sue movenze sul ring, è originaria di Licata, ma da diversi anni vive a Firenze dove si allena al Kickboxing Club Firenze con il maestro Paolo Morelli. Negli ultimi 4 anni ha disputato diversi combattimenti a livello internazionale partecipando a galà di livello mondiale come Bellator ed Oktagon, due delle organizzazioni più importanti al mondo per la Kickboxing e le Mma (combattimenti in gabbia). Tantissimi i successi sportivi e tra questi è giusto ricordare : vice campionessa italiana Light Contact 2011; campionessa italiana Light Contact 2012; Campionessa Italiana Contatto pieno 2012; Campionessa mondiale Dilettanti Wtka 2012; campionessa italiana Professionisti Fight1 2014-2015; campionessa Mondiale ISKA Dilettanti 2014 (Campionati del mondo Iska– Lloret de Mar Spagna); vincitrice di Oktagon 2015; vincitrice di Oktagon 2016 per KOT (Venum Victory World Series) e vincitrice di Bellator Kickboxing 2016 (St. Louis, Stati Uniti). Gloria è stata la prima donna italiana a vincere il Bellator e a disputare il primo Titolo Mondiale di Bellator a Firenze nel 2016. Ha esordito nelle MMA nel 2017 vincendo per sottomissione al primo round. Gloria, laurea in marketing, come abbiamo già scritto, è impegnata nella lotta contro la violenza sulle donne, è stata scelta dal comune di Firenze come Testimonial di “Donne in Guardia”. Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti nel corso della sua carriera come ad esempio “Personaggio Per lo Sport” a Firenze nel 2016 e ha ricevuto il prestigioso premio Villa Vogel a Firenze per meriti sportivi. Inoltre è stata eletta “Best Fighter Of The Years FIGHT1” nel 2016.

Ultima modifica: 28 dicembre 2017