L’attore Gaetano Aronica premiato per l’interpretazione del giudice Borsellino



L’attore e scrittore agrigentino Gaetano Aronica ha ricevuto un prestigioso riconoscimento alla manifestazione “Sicilia sotto le stelle” che si è svolta a Palazzo Butera di Bagheria per ricordare il Giudice Borsellino, la sua scorta e tutti gli eroi morti per sconfiggere il sistema corrotto e la Mafia. Aronica è stato premiato per avere interpretato magistralmente il Giudice Borsellino e come orgoglio siciliano nella recitazione e Teatro Pirandello. Altri premi sono stati consegnati all’artista Filippo Lo Iacono, Kalama film, Alla Mafia uccide solo d’estate e l’intero cast, di cui presenti saranno Sergio Vespertino e Edoardo Buscetta, premio orgoglio siciliano anche all’attore Orio Scaduto.

L’ ideatrice dell’evento è Maria Stefania Riccobono. “Sono onoratissimo di essere stato invitato dalla splendida Stefania Riccobono alla prestigiosa manifestazione “Sicilia sotto le stelle” a Bagheria – ha detto Aronica. È una gioia che voglio condividere con tutte le persone che credono in me ma soprattutto con coloro che vivono la memoria del Giudice con amore. Sembra quasi che a un certo punto della vita le emozioni si smarriscano nei ricordi. Ma io sento cosi vivo quel momento. Credo abbia cambiato la vita a tanti di noi; la vita che è in noi, malgrado tutto”.

La serata è stata arricchita di numerosi artisti siciliani come Margherita Avvento con il brano la terra tremerà, poi Michelangelo Balistreri affiancato da Antonella La Licata per un brano dedicato alla donne siciliane e poi un brano poesia dedicato ai giovani Paolo e Giovanni, Damiano Bonanno che inizia con un monologo dedicato a Borsellino, Stefania Rao, Spazio Danza, Ninni Motisi con un monologo dedicato a Padre Pino Puglisi con  Salvo Lupo affiancati da Terri Demma  e Flavia Mazzetti per omaggiare con il suo violino Tornatore e Nuovo Cinema Paradiso.

Ultima modifica: 22 luglio 2018



Partecipa alla conversazione