160 stanze, 40 camere da letto, 6 cucine, 2 sale da ballo, 13 stanze da bagno, 40 scale, 47 caminetti e 17 camini. Non è una reggia, ma la casa che Sarah Winchester, vedova del produttore d’armi William Winchester, fece costruire a partire dal 1884 in California dopo una serie di sfortunati eventi che la portarono alla depressione, se non addirittura alla follia secondo le cronache del tempo. Ed è proprio a Sarah Winchester che è stato dedicato il thriller- horror La vedova Winchester in uscita oggi nelle sale italiane e che dunque è ispirato ad un fatto realmente accaduto. Il film è stato diretto da Michael Spierig e il volto della protagonista è quello di Helen Mirren.

Sarah Winchester, dopo avere perso la figlia e anche il marito e dopo avere consultato una medium, pare che si sia convinta della necessità di costruire una casa nella quale rinchiudere le anime di coloro che sono stati uccisi dalle armi prodotte dall’azienda del marito e che la perseguitano. La costruzione della casa è durata ininterrottamente dal 1884 al 1922, non senza essere stata ostacolata da macabri eventi. Finzione e realtà dunque si fondono in maniera originale in questo singolare thriller- horror basato su una storia vera che ha davvero qualcosa di sorprendente e soprannaturale.

La vedova Winchester è al Cinema Concordia. Orario spettacoli: 20.30-22.30

Ultima modifica: 22 febbraio 2018