La pretattica serve poco, Latina 73 – Agrigento 67



Serve poco la pretattica alla Moncada, con Giacomo Zilli in campo, nonostante si era voluto fare credere che il trasfer non arrivasse in tempo, Agrigento limita i colpi di Latina ma non vince. Al PalaBianchini sono i locali a vincere , finisce 73 a 67. Ad Agrigento non basta la prova super dei due americani.  Alla Moncada non bastano i 17 punti di Jalen Cannon né i 14 (conditi da 7 rimbalzi e 6 assist) di Pendarvis Williams. Per i laziali, quattro giocatori in doppia cifra col top scorer Marco Laganà (15 punti, 5/8 dal campo e 5/5 ai liberi) risultato decisivo nei secondi finali. Latina è superiore. Con questa vittoria i laziali scavalcano Agrigento che però resta in zona playoff .

Il Commento di Franco Ciani: Siamo parzialmente soddisfatti per la reazione vista, dopo le ultime due partite non particolarmente brillanti. Per larga parte abbiamo interpretato col giusto atteggiamento la gara. Dobbiamo avere la consapevolezza dei nostri errori, siamo contenti dell’inserimento di Giacomo Zilli, ci darà maggiore consistenza, troviamo una rotazione di lunghi importante. Nella seconda parte ci ha dato una grande spinta rimettendo Cannon in un ruolo che è suo”.

Tabellino
Benacquista Assicurazioni Latina – Fortitudo Moncada Agrigento 73-67 (15-24, 31-11, 10-15, 17-17)
Benacquista Assicurazioni Latina: Lagana 15 (5/6, 0/2), Pastore 14 (1/6, 4/10), Raymond 10 (1/7, 2/5), Allodi 10 (5/6, 0/0), Hairston 9 (4/9, 0/0), Saccaggi 7 (2/3, 1/6), Di ianni 6 (0/2, 2/2), Tavernelli 2 (1/3, 0/1), Jovovic 0 (0/0, 0/0), Ambrosin 0 (0/0, 0/0), Cavallo 0 (0/0, 0/0). All Gramenzi
Fortitudo Moncada Agrigento: Cannon 17 (7/13, 0/1), Williams 14 (7/9, 0/1), Ambrosin 10 (5/5, 0/3), Evangelisti 7 (2/5, 1/2), Zilli 5 (2/3, 0/0), Pepe 5 (1/4, 0/3), Guariglia 4 (2/4, 0/0), Zugno 3 (0/3, 1/2), Lovisotto 2 (1/1, 0/0), Cuffaro 0 (0/0, 0/0). All Ciani

Ultima modifica: 15 gennaio 2018