La crepa della Cattedrale di Agrigento si è allargata



A sei anni dalla sua chiusura, la situazione peggiora per la Cattedrale di Agrigento. Si sono allargate infatti le crepe in questi anni, di altri 2 millimetri. Don Giuseppe Pontillo, parroco della Cattedrale agrigentina, dice: “La fessura aumenta, le soluzioni non arrivano, nonostante siano già passati sei anni da quel febbraio del 2011 quando venne chiusa». Per la struttura si aspettano di conoscere l’entità dell’importo da finanziare per mettere in sicurezza il costone.

Ultima modifica: 19 giugno 2017