L’ attrice Isabella Ferrari, leggerà opere di Pirandello nella Valle dei Templi



AGRIGENTO – Amazon, il gigante economico di Seattle, (l’enorme magazino online  dove lavorano 200 mila persone e 45 mila robot, specializzato soprattutto nella vendita di libri cartacei e non) ha deciso, per incentivare la lettura dei libri digitali, di puntare su Agrigento. E lo fa partendo dal genius loci Luigi Pirandello in occasione dei 150 anni della nascita . Il 28 giugno, infatti, al tramonto, nella Valle dei templi, il colosso americano, in collaborazione con il Comune di Agrigento, ha deciso di dare vita ad una singolare lettura pubblica dell’opera pirandelliana. A dare voce a Pirandello, intorno alle 20, sarà la notissima attrice Isabella Ferrari che interagirà con il pubblico dei lettori. E lo farà con l’utilizzo dei kindle, lo strumento prodotto da Amazon per la lettura dei libri elettronici (e-book reader). Dispositivi che verranno messi a disposizione gratuitamente dalla stessa casa per i giovani e gli studenti che prenderanno parte all’evento. Questi ultimi potranno così seguire i testi e le letture pirandelliane della Ferrari attraverso i kindle. L’iniziativa, che rientra nel nutrito programma degli eventi promossi dal Comune per le celebrazioni del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello verrà realizzato in collaborazione con il CUA il Consorzio Universitario di Agrigento. Il sindaco Lillo Firetto sottolinea l’estrema importanza culturale di questa operazione e la risonanza a livello internazionale dell’evento. “Amazon viene ad Agrigento ad incontrare Pirandello nel 150° della nascita del nostro Nobel. Un riconoscimento della straordinarietà dell’opera pirandelliana – conclude Firetto – ma anche un incontro con l’innovazione che potrà far conoscere ancor di più il nostro autore”.

Ultima modifica: 18 giugno 2017