Italcementi, Carmina chiede incontro con l’azienda : vogliamo chiarimenti



Italcementi, Carmina chiede un faccia a faccia con l’azienda. Preoccupazione per i lavoratori del posto.

L’ Italcementi ha acquisito nuove aziende del settore, vorrei capire cosa vogliano fare sul sito di Porto Empedocle. Ho chiesto lumi sui lavoratori in mobilità e anche sugli stessi autotrasportatori. E’ evidente che non è accettabile il fatto che si possa in futuro, escludere dalla possibilità di lavorare a chi vive sul territorio, da parte di un’azienda che ha generato danni ambientali. Quantomeno mettano a disposizione questa vasta area per nuove attività economiche.         

Ad Affermarlo nel corso di un’intervista rilasciata al nostro giornale il Sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina. Il primo cittadino ancora aspetta risposte da parte dell’azienda a cui ha chiesto un faccia a faccia. “Ancora non mi hanno risposto”.

La Carmina ha chiesto anche un incontro con i vertici dell’Italkali. 

Spero presto di incontrare il direttore della miniera dell’Italkali. Anche in questo caso, il forte traffico di mezzi pesanti in direzione porto crea un danno alla città. Mi aspetto per tale ragione che Italkali dia un contributo alla nostra comunità, quantomeno per quanto riguarda il rifacimento dell’asfalto.  

 

 

 

Ultima modifica: 2 marzo 2018