Il decalogo dell’ estate

Pubblicato 23/06/2012 » 203 Visualizzazioni» Da C. S. » Politica


Dr.ssa Laura Gaia Cantavenera
Arriva l’ estate, ed ecco le 10 regole d’oro:
Controllare i propri nei almeno una volta l’ anno.
Prepararsi all’ esposizione solare con introduzione di sostanze antiossidanti contenute in frutta e verdure di stagione o eventualmente, in alcuni integratori.
Applicare una protezione solare, adeguata al fototipo, prima di uscire da casa (ricordando che nel periodo estivo le radiazioni solari non si prendono soltanto in spiaggia ma anche al balcone o per strada).
Iniziare sempre la stagione con una protezione alta o molto alta (50, 50+).
Cercare di non esporsi nelle ore più calde della giornata, ossia tra le 11 e le 16.
Utilizzare come ausilio schermi fisici come: cappellini, magliette, occhiali da sole, ombrelloni.
Evitare le scottature: aumentano notevolmente il rischio di melanomi e tumori della cute!!!
Evitare di esporsi in maniera aggressiva soltanto nei giorni del fine settimana, e, ancor peggio, soltanto la domenica, ma preferire una abbronzatura graduale (10- 20 minuti al giorno anche nel proprio balcone di casa).
Evitare preparati “fai da te” per accelerare l’abbronzatura, ustionano la pelle inducendo tumori cutanei e photoaging.
Non dimenticare che il sole, preso con cautela, ha effetti benefici per bambini e adulti!!!

Condividi questo post
Sull’Autore

3 Responses to Il decalogo dell’ estate

  1. Fox 48 says:

    Io ho solo una settimana di ferie e se voglio abbronzarmi non posso rispettare tutte queste regole.

  2. Silvana da Torino says:

    ….e per ultimo: trovare una spiaggia pulita per non vanificare tutti questi preziosi consigli!!!!!.Saluti igienici da Silvana.

  3. laura cantavenera says:

    Gent.mo Fox 48, comprendo perfettamente le sue esigenze, che coincidono con quelle di molti, premesso che l’abbronzatura “a tutti i costi” non giova per nulla alla sua salute, la invito almeno a rispettare gli orari e ad utilizzare degli schermi solari, le assicuro che la sua pelle si colorerà lo stesso, anche se forse un po’ meno rispetto ai suoi canoni, e soprattutto l’abbronzatura ottenuta sarà piu’ duratura. Rimango a sua disposizione per altri dubbi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>