“Sono Batman” e si getta da finestra

Pubblicato 27/07/2012 » 85 Visualizzazioni» Da Redazione » Top

Grida “sono Batman” e si butta dal secondo piano di una palazzina di Lampedusa, uscendo preossocche’ indenne, come il vero supereroe, da un volo di almeno 6 metri.
A differenza di Batman, pero’, dovra’ subire un trattamento sanitario obbligatorio nell’ospedale di Agrigento. Protagonista un uomo di 32 anni originario della provincia di Brescia, nell’isola come volontario del centro di recupero delle tartarughe marine del Wwf. Durante una festa dell’associazione ambientalista, ha indossato una muta da sub, ha aperto le braccia, e ha cominciato a urlare di essere Batman e di essere capace di volare. Poi dal secondo piano e’ balzato al primo piano e di qui a terra. E’ stato trasportato al Poliambulatorio dell’isola, dove ha dato in escandescenze. Sono intervenuti i carabinieri e il sindaco, Giusi Nicolini, ha disposto un trattamento sanitario obbligatorio. Scortato dai vigili urbani e da un medico, l’uomo e’ stato trasferito a bordo del traghetto a Porto Empedocle e di qui all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento . (AGI)


Condividi questo post
Sull’Autore

2 Responses to “Sono Batman” e si getta da finestra

  1. Siegheil says:

    lungimirante il tipo, mettiamolo come assessore, è l’unico finora capace di voli pindarici.

  2. Scarlett says:

    Il gesto dell’esesaltato si commenta da solo.
    Forse però troppo alcool l’ha messo davanti la consapevolezza di far volontariato in uno zoo mal mascherato da centro di recupero faunistico, il quale millanta legami col WWF che non ha.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>