Giuseppe Di Rosa, ad Agrigento è allarme eternit

Giuseppe Di Rosa, coordinatore del movimento Agrigento Svegliati, ha scritto una nota stampa molto chiara, denunciano la presenza di pericoloso materiale eternit che potrebbe mettere a repentaglio la salute collettiva.

Giuseppe Di Rosa, una cappella piena di eternit

Secondo le parole di Giuseppe Di Rosa, sarebbe la cappella (regina pacis) ad essere dotata di un’estesa copertura di eternit, materiale pericoloso per la salute. La cappella farebbe parte della Parrocchia Immacolata con San Calogero e S. Lucia ed è frequentata abitualmente da circa trenta persone, la maggior parte anziane. Il luogo sembra godere di condizioni igieniche generali molto discutibili, vista la presenza di erbacce, sporcizia ed escrementi vari.
Di Rosa afferma che tutta l’area è stracolma di eternit e viene utilizzata come parcheggio per le auto della Polizia Locale di Agrigento, oltre ad essere utilizzata da un’associazione autorizzata. Si tratta di aree che devono essere bonificate per essere utilizzate, ma sembra che attualmente tutto tace.

Ultima modifica: 30 ottobre 2017