Dimissioni assessore Figuccia: Zanna, si rivolge al Presidente della Regione



Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia, si rivolge al Presidente della Regione, Nello Musumeci, dopo le dimissioni dell’Assessore ai rifiuti: “Scelga un tecnico o tenga per se la delega: una discontinuità per cercare di uscire finalmente dalla palude”.

 “Onorevole Presidente,

le dimissioni dell’assessore Figuccia sono, al di là delle motivazioni, un pessimo segnale, l’ennesimo in questi anni di mancata gestione dei rifiuti. È un ulteriore colpo alla scarsissima credibilità dei governi regionali, che finora si sono succeduti, nell’avere la capacità e la serietà di affrontare e risolvere il problema.

Coerentemente con l’impegno preso di voler dare una mano d’aiuto, mi permetto di suggerirle due possibili soluzioni:

  • o affida la responsabilità ad un tecnico di provata esperienza e competenza, che conosce la materia e sa dove mettere le mani, senza perdere ulteriore tempo a “studiare”;
  • o tenga Lei la delega, con una procedura sicuramente anomala, ma che apparirebbe a tutti come un fortissimo segnale dell’impegno del suo governo su questa annosa e atavica vicenda. Una scelta netta, magari a tempo, per un anno, ma dando la centralità assoluta a questa emergenza prioritaria.

In tutte e due le ipotesi sottrarrebbe questo delicatissimo tema alla spartizione dei partiti e degli schieramenti.

È necessario, Presidente, un colpo d’ala, rompere gli schemi, compiere una scelta autorevole e forte, altrimenti sarà ancora palude”.

Ultima modifica: 28 dicembre 2017