GALA’ CON KATIA RICCIARELLI PER AGRIGENTO 2020



AGRIGENTO – “Oggi c’è un racconto diverso di città, cominciamolo a cogliere!” Questo è l’appello lanciato dal sindaco Lillo Firetto, ieri sera, di ritorno da Lucca, dove ha presentato il Progetto Agrigento 2020 Capitale della Cultura, intervenendo dal palco del Teatro Luigi Pirandello, durante la serata di gala con katia Ricciarelli, anticipando al pubblico il grande progetto per le celebrazioni dei 2600 anni di storia della città.
“Non siamo più la città degli abusivi – ha detto Firetto – ma quella che vince il Premio del Paesaggio, chiamata poi a rappresentare l’Italia in Europa. Agrigento è quella che viene scelta da Google, per la terza volta, dalle teste pensanti del mondo dell’innovazione”.
Al sindaco Firetto fa eco, di rimando durante l’esibizione, la soprano Katia Ricciarelli che si lancia in una sorta di endorsement: “Tornare ad Agrigento è sempre un’emozione – dice katia. – Questa città, mi piace ricordarlo, ha un peso fondamentale nella storia del nostro Paese rispetto a tanti altri luoghi. Agrigento ha il diritto di imporre la propria personalità in quanto depositaria di un patrimonio archeologico e monumentale difficilmente eguagliabile. Mi piace pensare di essere una sorta di portafortuna per questa sfida del 2020 alla conquista del titolo di Capitale della Cultura”. Via via, che scorreva la serata, sono stati ufficializzati molti endorsement arrivati da personalità del mondo della Cultura, dell’Arte e dell’imprenditoria a sostegno della candidatura di Agrigento 2020 tra cui quelle degli scrittori  Andrea Camilleri e Simonetta Agnello Hornby; del regista Michele Guardì, del presidente di UniCredit,  Giuseppe Vita e della responsabile della Fondazione Re Rebaudengo, Patrizia Sandretto. Tornando alla serata, la Ricciarelli, accompagnata al pianoforte dal Maestro Salvo Scinaldi ha interpretato brani tratti dal suo lungo repertorio, entusiasmando il pubblico. Prima di lei si sono esibiti la pianista Rita Capodicasa e la soprano Caterina Pistone. La serata è stata presentata da Barbara Capucci.

Ultima modifica: 15 ottobre 2017