Furti di alberi nell’agrigentino, in manette un 40enne



I Carabinieri di Naro, coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Licata, hanno sorpreso due  intenti a segare degli alberi per un quantitativo complessivo di circa 1.000 kg di legna. Si tratta di un uomo di 40 anni, di Camastra, e di un giovane di appena 17 anni, anche lui originario dello stesso paese, che sono stati colti, in flagranza. Valore della legna, oltre 6.000 euro. Il 40enne  è stato arrestato, mentre il minore denunciato, in stato di libertà, alle autorità competenti.

Ultima modifica: 28 dicembre 2017