Fortitudo ti presento il tuo avversario: Junior Casale Monferrato



Fortitudo ti presento il tuo avversario: JUNIOR CASALE MONFERRATO

di Michele Bellavia

Seconda trasferta consecutiva per la Fortitudo Moncada Agrigento che, sempre in terra piemontese, è attesa sul parquet della Junior Casale Monferrato.

Dopo aver battuto Tortona, gli uomini di coach Franco Ciani cercheranno di bissare l’impresa affrontando la prima della classe del Girone Ovest di A2.

Il primato dei rossoblu piemontesi non è casuale; si tratta di una squadra compatta e temibile, che ha sempre fatto bene (nove partecipazioni ai playoff negli ultimi dieci anni) ed è abituata a stare nelle posizioni di vertice.

Dal punto di vista tecnico si affrontano due squadre simili ma al tempo stesso molto diverse: simili per intensità di gioco sulle due metà campo, con la Junior Casale Monferrato che ha nella difesa il suo punto di forza (solo 67,25 punti subiti) finalizzato a limitare il gioco avversario; e la Fortitudo Agrigento che con la terza miglior media realizzativa (82.8 punti) evidenzia un’eccellente propensione offensiva finalizzata a scardinare la difesa avversaria.

Guidata per il quarto anno consecutivo da coach Marco Ramondino, la società piemontese ha piazzato i colpi giusti in grado di spostare gli equilibri del campionato per usare un’espressione molto in voga di recente.

Il colpo dell’estate è stato l’arrivo dell’americano Jamarr Sanders (ex Trento e Telekom Bonn), guardia classe ’88. Originario di Chicago, è un giocatore forte fisicamente (1,93 x 95 kg) ed eclettico, potendo ricoprire tutti e tre i ruoli perimetrali.

In questo avvio di campionato viaggia con numeri importanti avendo messo a referto 21.5 punti a partita tirando con il 67% da due e il 43% da tre.

Dalla seconda Lega Spagnola è arrivato il pivot croato Aleksandar Marcius, classe ’90, attualmente fermo ai box per un infortunio al polso destro che gli ha impedito di scendere in campo in questa prima parte di stagione.

Ma sono i collaudati Tomassini, Blizzard e capitan Martinoni l’asse portante della squadra e i migliori interpreti del gioco di Ramondino. Giovanni Tomassini è il play titolare, Brett Blizzard il micidiale tiratore dall’arco (63%) e Nicolò Martinoni il lottatore sotto i tabelloni (6 rimbalzi a partita). A questi si aggiungono alcuni giovani di belle speranze come Luca Severini ala/centro classe ’96 (7.75 punti e 6 rimbalzi), Riccardo Cattapan (proveniente dalla B), Davide Denegri e Fabio Valentini.

Con frequenti rotazioni e un minutaggio ben distribuito, la Junior Casale ha messo al tappeto alcune tra le favorite del campionato (Eurobasket Roma e Siena) e rappresenterà un autentico banco di prova per la Fortitudo Agrigento.

Probabile starting five: Tomassini, Blizzard, Sanders, Severini, Martinoni.

Ultima modifica: 25 ottobre 2017