Fortitudo, Mayer : dobbiamo lavorare sull’intensità



La Moncada ha sì ridimensionato il budget, abbassato monte ingaggi ed età media dei giocatori, ma continua a fare sul serio. Il programma prestagione lo testimonia. “Abbiamo tante scommesse da vincere – commenta ancora Mayer – se andranno bene ci prenderemo grandi soddisfazioni”.

La Moncada in questi anni di soddisfazioni e scommesse vinte ne ha accumulate tante. In passato, giusto per citarne uno, è uscito da qui Fabio Mian, giocatore adesso in pianta stabile nella massima serie. Ma tanti altri che hanno fatto le trafile della Fortitudo si sono messi in mostra e sono cresciuti tanto. Quello che aspetta la Moncada sarà un campionato difficile con la Euro Basket Roma che al momento sembra essere la favorita indiscussa, ma per fortuna, come sempre, ci penserà il campo, con la sua imprevedibilità a delineare le griglie di play-off e play-out.

Per Mayer, così come per Ciani, è ancora presto per capire quali saranno le favorite. “Legnano – dice Mayer – lo scorso hanno ha sfruttato il fattore sorpresa, così come Biella, che credo sia difficile riuscirà a ripetersi su quei livelli. Guardando la Euro Basket Roma – aggiunge il ds – pare abbia l’organico migliore,  ma io non sottovaluterei nemmeno Trapani, da troppi anni relegata a un ruolo marginale, credo che per loro possa essere l’anno buono.

Napoli – dice ancora il direttore sportivo – è una neopromossa, manca dal basket che conta da tanto tempo, per me è una matricola che deve crescere ancora tanto, noi comunque dobbiamo avere la consapevolezza che possiamo giocarcela con tutte, preoccupandoci poco delle altre e affrontando ogni partita con la giusta intensità e voglia di vincere”.  (DV)

Ultima modifica: 28 luglio 2017