Ferragosto ad Agrigento tra divieti e iniziative dei privati



Da una parte le ordinanze che vietano, giustamente, accampamenti selvaggi, fuochi liberi e rave. Dall’altra iniziative organizzate dai privati. Se in passato il Municipio aveva programmato e promosso iniziative estive, quest’anno, il nulla. Nella vigilia e nel giorno di ferragosto, nessun evento è stato organizzato dall’Ente. Le uniche iniziative in città, sono promosse dai chioschi di San Leone, che come sempre metteranno musica e trasformeranno gli chalet sulle spiagge in discoteche. Intanto nella giornata di oggi e tutta la notte, duro lavoro per le forze dell’ordine, che dovranno tenere a bada i facinorosi e far rispettare l’ordinanza voluta dal Comune di Agrigento. Poco o nulla dal punto di vista culturale. Nessun evento, in centro è stato organizzato per intrattenere i turisti.

Ecco tutti i divieti per la notte di Ferragosto:

Il sindaco Lillo Firetto ha, su proposta del comandante della Polizia Municipale, Gaetano Di Giovanni, firmato l’Ordinanza sindacale per la prevenzione dei falò sulle spiagge con divieto di detenzione e di trasporto di materiali atti all’accensione dei fuochi e di bevande alcooliche in bottiglie di vetro.Il provvedimento riguarda la notte tra il 14 e il 15 agosto. Dalle ore 8 dell’11 Agosto alle ore 6 del 15 Agosto è vietato:

La detenzione, a qualsiasi titolo, ed il trasporto, con qualsiasi mezzo, sulla spiaggia di legna, carbone, carbonella e qualsiasi altro materiale che possa anche astrattamente servire all’accensione di fuochi sulla spiaggia;
L’accensione di fuochi sulla spiaggia con qualsiasi tipo di combustibile;
Lo svolgimento di giochi sulla spiaggia che possano arrecare danno o molestie alle persone ( quali frisbee, palloni, tamburelli etc..);
Campeggiare o pernottare sulla spiaggia;
La produzione sulla spiaggia di suoni molesti a mezzo altoparlanti o di amplificatori di qualsiasi genere e, comunque, di rumori che possano arrecare pregiudizio alla normale percezione di segnali di allarme vocali o a mezzo di ausili sonori.
La vendita, in qualsiasi forma ( compresi i distributori automatici) e/o la somministrazione di bevande in recipienti di vetro nonchè consumare e/o abbandonare sulla spiaggia bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie di vetro o in contenitori realizzati con lo stesso materiale;
Le violazioni alle disposizioni comporteranno l’applicazione di una sanzione pecuniaria.

 

Ultima modifica: 14 agosto 2017