A Favara, è stato inaugurato il museo della mandorla siciliana che si inserisce nel circuito di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari siciliane.

Favara è la città dell’agnello pasquale e per questo, luogo strategico per la diffusione della mandorla.

Il “museo” ha aperto i battenti da pochi giorni e si è subito imposto all’attenzione di molti perché ben si inserisce nel circuito di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari siciliane.

La struttura è promossa da Marzipan, un centro di promozione per l’eccellenza agroalimentare.

«Un sogno nel cassetto rivolto all’individuazione delle eccellenze enogastronomiche in Sicilia, alla scoperta della cultura del cibo, della biodiversità del settore agroalimentare siciliano e dei saperi di chi, da sempre, lavora per l’ enogastronomia del nostro territorio», spiegano i promotori dell’iniziativa: Salvatore Mongiovì presidente e poi Giada Licata, Carmelo Muratore, Antonio Alba, Salvatore Ciulla, Daniela Frenna, Carmelo Nicotra.

 

Ultima modifica: 13 ottobre 2017