Agrigento, tutto pronto per la 4^ Festa dell’Insignito e Premio Anioc 2018



L’ANIOC, associazione Nazionale Insigniti Onorificenze Cavalleresche, delegazione di Agrigento ha predisposto una serie di iniziative che riguarderanno il primo semestre dell’anno. Iniziative rese note dal delegato provinciale Gaetano Marongiu e da quello comunale Paolo Cilona. Tra queste, la 4° Festa dell’Insignito-Premio Anioc 2018 che si svolgerà il 26 gennaio e destinato ai soci più fedeli. Una manifestazione che vuole dare il giusto riconoscimento a quanti sono legati all’Associazione che si spende anche per il sociale. La scorsa edizione, ad esempio, ha dato il suo contributo alla Caritas Parrocchiale della Chiesa di San Leone Secondo.
E l’evento, con inizio alle 17.30, si snoderà proprio tra la Chiesa Sanleonina e l’Hotel Dioscuri Bay Palace, sede dell’Anioc locale.
Ad aprire, i saluti dei delegati Marongiu e Cilona. Ad arricchire la 4° Festa dell’Insignito-Premio Anioc 2018 ci sarà la presenza del coro guidato dal Maestro Lentini. Trai premiati figurano Francesco Galante, Commendatore della Repubblica e socio più anziano (96 anni) e poi Nino Bellomo, socio consigliere anche lui ultra novantenne.
Presenti anche i volontari dell’Opera Don Guanella che il 4 febbraio prossimo organizzeranno la Giornata per la Vita alla quale l’Anioc parteciperà.
L’associazione è riconosciuta a livello nazionale, ad Agrigento consta di 144 soci insigniti e soci simpatizzanti. Prossimi appuntamenti per la delegazione agrigentina, oltre a quelli già menzionati, sono: la presentazione del libro di Rosario D’Ottavio “L’arte fascista in Sicilia” prevista per il 23 marzo, la visita al giardino della Kolimbetra il 20 aprile e la conferenza su “Ordini cavallereschi riconosciuti dallo Stato italiano” in programma il 25 maggio. Infine dall’8 al 10 giugno una nutrita rappresentanza parteciperà al 45esimo convegno nazionale dell’Associazione in programma ad Assisi.

Ultima modifica: 25 gennaio 2018