Ennesima vittoria nel giavellotto per Giusi Parolino



ATLETICA LEGGERA

CAMPIONATI REGIONALI

ALLIEVI JUNIOR E PROMESSE

 

GIUSI PAROLINO VINCE IL LANCIO DEL GIAVELLOTTO

 

Due giorni di grandi avvenimenti sportivi, in cui i campi di tutte le regioni Italiane  hanno dedicato questo fine settimana all’atletica leggera giovanile. Per la regione Sicilia, la città di Enna ha ospitato sabato 16 e domenica 17 settembre allo stadio di Atletica Leggera “Tino Pregadio”  i CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI  allievi, junior e promesse maschili e femminili, con  la partecipazione di atleti assoluti in tutte le competizioni.

Gara organizzata dal Comitato Regionale FIDAL valevole per l’assegnazione dei titoli regionali di categoria, ha visto nella giornata di domenica pomeriggio,  la campionessa italiana Giusi Parolino vincere  nella pedana del giavellotto e conquistare l’ennesimo titolo di campione siciliano affermando la sua presenza in tutte le competizioni.

“Gara divertente per il clima gioioso in cui si sono svolte le competizioni  –  ha dichiarato Giusi – dare consigli ai giovani mi onora e mi gratifica. Sono contenta di aver partecipato a questa competizione e vedere tantissimi ragazzi bravi e di valore. Mi dispiace soltanto – continua Giusi – per i quattro nulli di caduta a causa del troppo vento, ma va bene così non mi lamento.Sicuramente a causa delle troppe gare, durante la competizione ho accusato un forte dolore alla spalla destra che spero non comprometta la finale del Gran Prix Lanci Siciliano posticipato al 27 settembre prossimo a Messina.  

Preziosi i consigli  del Prof. Giacomo Mulè al quale vanno le mie congratulazioni per i suoi bravissimi lanciatori che hanno vinto il lancio del giavellotto con Andrea Battello, il lancio del peso con Roberto Bellia e un ottimo piazzamento nel martello maschile con Alessandro Fabiano.

Da notare nella categoria allievi il nuovo record siciliano nel lancio del disco maschile del siracusano Krystian Sztandera m 54,81 allenato da Carmelo Greco, oltre al grande spettacolo sia nella velocità, con i due azzurri nei m 100  Nicholas Artuso e Chiara Torrisi, che nei m 1500  e nei 400 ostacoli dove l’atleta allenata da Massimo Bianca, Clara Tasca, si mette al collo 2 ori in due straordinarie prestazioni.

Congratulazioni – conclude la giavellottista – a Lillo Scordino e a tutta la squadra Puntese che ha rappresentato la  Sicilia  alla finale Nazionale dei CDS Master classificandosi tredicesimi.”

Ultima modifica: 19 settembre 2017