E’ il caso di alcune case di cura autorizzate, che spesso in Sicilia sono gestite da parlamentari o da società a loro vicine. A Striscia la notizia  Stefania Petyx  ha raccontato di alcuni voti elettorali molto dubbi in Sicilia. L’inviata di Striscia ha intervistato il figlio di un’anziana e malata signora che, interdetta e inabile alla firma, risulterà aver votato alle elezioni regionali per il Pd. Nella medesima casa di riposo un’altra paziente racconta di aver votato per poter avere in cambio la crema per il viso che usa abitualmente.

“I miei voti sono frutto di tutti i contatti che ho col territorio e con le associazioni universitarie nel tentativo di avvicinare la gente alla politica. Il resto e’solo invenzione”. Lo afferma il parlamentare del Pd, Luca Sammartino, neo eletto all’Ars e recordman alle Regionali in Sicilia con 32.299 voti nel catanese, in merito ad un video nel quale il nome del politico viene accostato ad un presunto caso di frode elettorale nel Comune di Gravina di Catania. “A chi esagera – ha aggiunto- dico che sono stanco della macchina del fango, prendo le distanze da tutto questo e mi rivolgero’ alle autorita’ competenti per tutelare la mia immagine”. “La situazione sta degenerando – ha concluso- e i miei legali interverranno”.

Ultima modifica: 8 novembre 2017