Quel “Patto” vince sempre

ELEZIONI: Il Commento del Direttore

annunci google:


// ]]>

Volendo fare un’analisi del voto, a mio avviso, non serve andare lontano per comprendere il momento quasi storico che ci riguarda come agrigentini.
A parte la novità costituita dalla schiacciante presenza dei “grillini”, Agrigento è la città di Angelino Alfano ma è anche la città di Marco Zambuto.
Ebbene, tutti ricordano la pirotecnica chiusura della campagna elettorale di maggio del candidato Zambuto a piazza Cavour, con Piero Macedonio in prima fila.
La fine che ha fatto quella alleanza è notoria.
Oggi, a bocce ferme, se c’è un vincitore della tornata elettorale nel nostro capoluogo è sicuramente quel “Patto”che, dopo il divorzio dal sindaco Zambuto, ha saputo scegliersi l’alleato giusto assicurandosi l’elezione alla Camera di Riccardo Gallo Afflitto riconosciuto quale “mente” del “Patto per il Territorio” di Agrigento.
Ma c’è di più e riguarda il partito di Zambuto, l’Udc che ha rischiato l’estinzione alla Fini, pagando una certa spocchia del suo leader nazionale che anche ad Agrigento è venuto per salire in cattedra e dettare legge.
Se Pierferdinando Casini ha rischiato in prima persona, c’è chi ha pagato caro il conto come il nostro concittadino ex senatore Benedetto Adragna il quale ha scelto malissimo con chi andare a braccetto dopo aver lasciato il Pd.
Mentre Casini è stato tirato per i capelli e Adragna mandato a casa, Monti che “odiato” dalla stragrande maggioranza degli italiani lo è senza ombra di dubbio, se l’è cavata uscendo quasi indenne dalle urne. A chi ringraziare per averlo salvato?
Il risultato ottenuto dal professore è la dimostrazione che come al solito gli italiani sono bravi a lamentarsi e imprecare al bar ma poi, al momento opportuno, sprecano sempre le occasioni.
Nel nostro caso, “La scelta civica” degli italiani doveva essere, appunto, quella di dire a Mario Monti, e sarebbe stata una maniera fin troppo educata, “ciao”.
Altro che seggi.
EUGENIO CAIRONE

LEGGI ANCHE:

Infomazioni autore

ha scritto 421 commenti su questo blog.

11 Commenti on “Quel “Patto” vince sempre”

  • oi oligoi wrote on 27 febbraio, 2013, 11:19

    inoltre caro mimmo mi chiederei,una volta estinto l’udc,dove opteranno i referenti in loco la loro futura direzione….ma forse basterebbe buttare un occhio al numero di voti,lista per lista,pubblicati l’altro ieri.

  • Dario wrote on 27 febbraio, 2013, 12:21

    L’Udc ad Agrigento ha un sindaco e alcuni assessori ed ha assolutamente fallito. Mi piacerebbe capire dove sono finiti tutti i voti di questa forza politica

  • Stringalove wrote on 27 febbraio, 2013, 13:17

    giusta cronaca del rovescio diabolico della splendida affermazione dei grillini.
    c’è qualcosa di diabolico in tutto il resto, non trovo altri termini.
    mi auguro che le prossime generazioni eradichino ii locali Mefistofele, e che si affloscino i Faust slabbrati dalle tirate di grandi capi e “capuzzielli” megalomani locali.
    Ci sono i grilli e ci sono le locuste, il verde ed il nero abissale, infernale, quello che distrugge la nostra comunità ed il suo habitat.
    Coesistono e coesisteranno.

  • Eleonora76 wrote on 27 febbraio, 2013, 13:21

    Scusate ma la Pilato a quale forza politica appartiene ? Mi chiedo cosa ci faccia in giunta e per quale grazia ricevuta

  • FONTANELLE wrote on 27 febbraio, 2013, 13:23

    Il tracollo dell’udc è semplicissimo. Il Sindaco a promesso mare e monti a tutti e non ha mantenuto nemmeno una sola promessa e adesso tutti lo lasciano solo

  • Dario wrote on 27 febbraio, 2013, 13:25

    LA CITTA’ FA SCHIFO ECCO PERCHE’ L’UDC HA PERSO I SUOI VOTI

  • Aristotele Cuffaro wrote on 27 febbraio, 2013, 12:42

    Sono soddisfatto del fatto che fini sia uscito fuori definitivamente…speravo tanto che moltri altri big facessero la stessa fine….arriverà il momento anche per loro. RINNOVAMENTO E CORAGGIO.

  • oi oligoi wrote on 27 febbraio, 2013, 14:42

    nn guardate solo a zambuto…..

  • Aristotele wrote on 27 febbraio, 2013, 14:49

    Sono soddisfatto del fatto che fini sia uscito fuori definitivamente…speravo tanto che moltri altri big facessero la stessa fine….arriverà il momento anche per loro. RINNOVAMENTO E CORAGGIO.

  • tinuzza wrote on 27 febbraio, 2013, 15:54

    non guardate solo l’UDC ad agrigento secondo me è ancora peggio il risultato di Porto Empedocle con un Sindaco super eletto diventato anche deputatoe il supporter Filippo Caci in tutto 550 voti………..

  • Francesca wrote on 1 marzo, 2013, 11:49

    Patto: ma di cosa si è mai occupato???
    l’eletto del Patto, non mi sembra che si sia mai dato da fare per la provincia, se c’è riuscito, non è grazie a lui e neanche ad Alfano, ma ad una legge errata che ha premiato Berlusconi, le sue bugie con il voto degli illusi. (rimborso dell’IMU, creata dal suo governo con Tremonti ed anticipata da Monti, che è colui che ha pagato.)
    Visto che tutti commentano il tracollo dell’UDC, voglio dire pure io qualcosa: Solo pochi mesi fà il sindaco Firetto ha fatto exploit, dove sono ora quiei voti. Erano alla persona, che con il “regalino rigassificatore” ha potuto gestire un paese, cosa non possibile per Agrigento, che vedrà i frutti, amari, del rigassificatore. Inoltre Agrigento oltre a essere a pezzi per Zambuto, evidenzio il governo Piazza, il malgoverno dell’attuale segretario PDL etc.etc.
    Agrigento sveglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Scrivi un commento

Gravatars are small images that can show your personality. You can get your gravatar for free today!

Testata iscritta al n.289 Registro Stampa Tribunale di Agrigento in data 18 Settembre 2009
Dir. resp. Eugenio Cairone
P.I. 02574010845 · Copyright © 2009 - 2014 - tel 338.2146190 - agrigentooggi@gmail.com
Iscrizione ROC n.19023