Eccellenza e Promozione: campionati al via dal 9 settembre



AGRIGENTO. Una nuova emozionante stagione sportiva sta per avere inizio. Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Sicula presieduta da Santino Lo Presti ha diffuso le date d’inizio dei vari campionati dilettantistici siciliani e tutte le relative scadenze per l’iscrizione in vista dell’annata agonistica 2018-19.

I campionati di Eccellenza e Promozione avranno inizio domenica 9 settembre. I tornei di Prima e Seconda Categoria, invece, prenderanno il via nel mese di ottobre, precisamente domenica 7.

Resta da stabilire la data d’inizio, invece, per ciò che concerne i campionati provinciali di Terza Categoria, il cui inizio è probabilmente in programma per il mese di ottobre. L’antipasto in Eccellenza e Promozione sarà rappresentato dalla Coppa Italia, ovvero con la prima fase con gare di andata e ritorno (domenica 26 agosto e domenica 2 settembre).

Nel massimo torneo regionale la finale si disputerà al “Dino Liotta” di Licata, mentre l’ultimo atto della Coppa Italia Promozione è in programma allo stadio “Aldo Campo” di Ragusa.

In Eccellenza la formula classica con 2 gironi da 16 squadre (32 in totale). Le tre agrigentine (Canicattì, Favara e Licata) saranno inserite nel gruppo A; il termine di iscrizione è fissato entro le 12 di venerdì 20 luglio (quota di iscrizione 6.430 euro), mentre si potrà presentare domanda di ripescaggio entro giovedì 2 agosto alle 16. Le società hanno l’obbligo di schierare un calciatore nato dal 1999 e uno nato dal 2000.

Per la Promozione non si ha ancora certezza sul numero di squadre, che potrebbe variare da 60 a 64 per comporre, quindi, 4 gironi da 15 o 16 formazioni. Non cambiano le scadenze rispetto all’Eccellenza: iscrizione entro le 12 di venerdì 20 luglio (5.830 euro) e richiesta di ripescaggio entro le 16 di giovedì 2 agosto. Anche in questo caso, le squadre dovranno scendere in campo schierando nell’undici titolare almeno un calciatore nato dal 1999 e uno nato dal 2000.  A meno di ripescaggi, rinunce o sorprese dell’ultimo istante, saranno 5 o forse 6 le società di calcio che rappresenteranno la provincia di Agrigento e che con molta probabilità saranno inserite nel girone A come accaduto nella passata stagione. Si tratta di Atletico Ribera, Casteltermini, Gattopardo, Libertas Racalmuto (che si sono salvate) e Kamarat (retrocessa dall’Eccellenza). Potrebbero essere anche sei se il Ravanusa (che lo scorso anno è retrocesso) verrà ripescato. E’ intenzione della dirigenza societaria chiedere infatti la riammissione al campionato di Promozione per la squadra biancorossa. Ancora è presto per programmare il prossimo campionato ma le società si stanno iniziando a muovere.

 

Ultima modifica: 9 luglio 2018



Partecipa alla conversazione