Licata – Caccamo al di là del risultato finale, è stata una gara speciale, speciale per entrambe le squadre. Chi ha assistito alla gara, che sia licatese o caccamese, sarà uscito dallo stadio col sorriso stampato sulle labbra, si, perché la gara del “Dino Liotta” ha fatto brillare gli occhi agli amanti del calcio con giocate di pregevole fattura.

Prima del fischio d’inizio con grande gioia è stata accolta dal pubblico licatese la Coppa Italia d’Eccellenza vinta appena 8 giorni fa dalla formazione gialloblu.

Passiamo alla gara. Licata che ha la necessità di punti per tallonare la prima della classe, ma non sarà gara facile perché di fronte vi è un Caccamo assetato di vittoria ed è pronto a bissare lo scherzetto dell’andata ( vittoria per i giallorossi e prima sconfitta stagionale per gli uomini di Galfano).

E’ il Caccamo a condurre la gara e rendersi in più occasioni pericolo con capitan Giampiero Clemente, icona e simbolo della Sicilia calcistica.

Sugli spalti gli ultras di fede giallorossa accompagnano i propri beniamini con la speranza di portare a casa un risultato positivo e continuare il sogno play off. Non male per una neopromossa!

Ma sul più bello arriva la beffa: Favero tutto solo dalla distanza, esplode un gran destro che si insacca alle spalle di Ceesay.

Sul finale la formazione giallorossa si getta a capofitto in avanti, ma l’esito è negativo, Iacono ribatte colpo su colpo.

Finisce qui. Il Licata batte 1 a 0 il Caccamo, ma applausi a scena aperta per gli uomini di mister Tarantino che escono dal green di Licata a testa alta.

Ultima modifica: 8 febbraio 2018