Due sbarchi sulle coste agrigentine: 32 migranti trasferiti a Sciacca e Porto Empedocle



Sono in tutto 32, tra cui una donna, gli immigrati sbarcati oggi, in due distinte operazioni di salvataggio, sulle coste agrigentine. In particolare, il primo gruppetto di 17 tunisini, tutti maschi maggiorenni, è stato intercettato su un gommone ad 8 miglia da Sciacca da una motovedetta di Porto Empedocle ed una di Mazara del Vallo. Sono stati accompagnati a Sciacca dove è stata approntata la task force per l’identificazione ed il successivo trasferimento in una struttura di accoglienza.

Altri 14 maschi ed una donna sono stati intercettati invece nei pressi di Lampedusa da una motovedetta che procederà al trasbordo a Porto Empedocle. L’arrivo della comitiva di immigrati è previsto attorno a mezzanotte e mezza.

FOTO ARCHIVIO

 

Ultima modifica: 23 aprile 2018

In questo articolo