“Detenzioni a fine di spaccio “arresti tra Agrigento e provincia



Agrigento, tre persone in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti.
Numerosi i controlli effettuati durante il ponte dell’Immacolata nell’agrigentino.
Un’intensificazione ritenuta necessaria dal Comando Provinciale Carabinieri Agrigento, al fine di garantire maggiore sicurezza nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani.

In particolare, A Santo Stefano di Quisquina (AG) sono state sorpresi dai Carabinieri della Compagnia di Cammarata una coppia di giovani , che dopo aver tentato una fuga dall’Arma dei militari, sono stati raggiunti e bloccati da una gazzella del Nucleo Radiomobile.
A seguito di un’immediata perquisizione personale, i due giovani sono stati trovati in possesso di circa mezzo etto di “Marijuana”.
Per i due, Madonia Paolo, 26 enne, ed una ragazza, 18 enne del luogo, sono stati disposti, dall’Autorità Giudiziaria, gli arresti domiciliari.

Nei pressi di Casteltermini (AG), i militari della Compagnia di Cammarata hanno effettuato un controllo su un individuo sospetto in pieno centro storico.
Il soggetto, Iacono Antonio, 22 enne del posto, è stato trovato in possesso di varie dosi di “Marijuana” e di circa 600 euro in contanti ritenuti dai Carabinieri, provento dell’attività di spaccio.
Il 22 enne è stato associato agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ultima modifica: 9 dicembre 2017