Lo Stadio De Simone non porta fortuna all’Akragas che incappa con la Juve Stabia deve soccombere per 2-1. I “padroni di casa”, si fa per dire, visto l’esilio forzato, perdono due a uno dopo l’illusione della vittoria dettata dall’autorete di Viola. La Juve Stabia ha dimostrato grande forza di volontà e ha rimesso i conti in equilibrio circa dieci minuti dopo grazie allo stesso Viola, che confeziona un assist al bacio per Canotto, il cui tiro finisce in rete. Siamo al settantesimo minuto, Simeri è entrato in campo da poco e riesce a realizzare il gol del vantaggio definitivo. Un successo assolutamente meritato da parte delle Vespe, meritevoli di averci creduto fin dall’inizio.

Ultima modifica: 21 ottobre 2017