Un uomo ha chiesto un risarcimento di circa 500 mila euro all’Asp di Agrigento per un presunto danno subito nel reparto di ortopedia dell’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca.

La vicenda a cui si riferisce la richiesta è del 2007. L’uomo ha citato in tribunale l’Azienda Sanitaria Provinciale  che era stata condannata ad un ristoro di 30 mila euro. Lo stesso paziente ha impugnato la sentenza chiedendo una risarcimento ben più corposo.

 

Ultima modifica: 1 gennaio 2018