Cupa Agrigento, ancora di salvezza arriva dall’università Statale della Romania



Se qualche anno fa sembrava impensabile che Agrigento dovesse andare a cercare rifugio in Romania, adesso, leggendo alcuni siti, appare l’unica ancora di salvezza.

Manca poco infatti,  scrivono i quotidiani, all’accordo messo in cantiere per rilanciare il Cua di Agrigento, ossia il Consorzio Universitario Agrigentino. Manca solo una firma e, dopo, il protocollo d’intesa tra i dirigenti dello stesso Cua e l’Università Statale Romena sarà cosa fatta. Si pensa in tal modo al rilancio dell’importante ente che promette sviluppi importanti. L’Università Statale Romena è la stessa che ha avviato, con successo, la facoltà di Medicina all’Università Kore di Enna.

Ultima modifica: 27 novembre 2017