Cronaca dalla Provincia.



Palma di Montechiaro. Un diciannovenne del Gambia è stato arrestato dalla polizia di Palma di Montechiaro per violenza, resistenza, oltraggio e lesioni ad un pubblico ufficiale. Ieri sera gli agenti del commissariato, guidati dal vice questore aggiunto Angelo Cavaleri, hanno eseguito un controllo in un locale frequentato da immigrati ed hanno chiesto i documenti al giovane il quale li avrebbe aggrediti. Il cittadino del Gambia è stato arrestato e tradotto in carcere ad Agrigento. Sul posto è stato necessario l’intervento di un’altra pattuglia delle Volanti considerato che sono arrivati pure altri immigrati che reclamavano la liberazione del loro connazionale. Due dei poliziotti intervenuti sono stati costretti a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso. Sono stati giudicati guaribili in 10 giorni.

Canicattì. Scoperto un centro internet trasformato in una illegale sala giochi. A scoprirlo, è stata la divisione Pasi del commissariato di Canicattì, coordinato dal vice questore aggiunto Valerio Saitta. A finire nei guai il canicattinese che gestiva il centro internet che sarebbe risultato essere privo delle necessarie autorizzazioni ed un palmese, titolare della licenza. Elevate sanzioni amministrative per oltre 40 mila euro.  Sono in corso ulteriori indagini per risalire a chi ha distribuito le slot illegali. 

 

 

 

 

Ultima modifica: 18 aprile 2017