Crollo Ponte Verdura, assolti 2 tecnici Anas



Sono stati assolti due tecnici dell’Anas per la vicenda del crollo del viadotto Verdura.

Si tratta del capo cantiere addetto alla sorveglianza del tratto interessato della statale 115 e del capo del nucleo manutenzione. La vicenda risale al 2013 quando il ponte subì ilcedimento. I due erano stati accusati di non avere fatto i dovuti controlli per accertare il deterioramento del cavalcavia.

Secondo invece la tesi difensiva la responsabilità di quel tratto non era dei due tecnici chiamati a vigilare sulla statale 115.

Ultima modifica: 11 novembre 2017