Continuano a pescare nonostante il fermo ittico: multa e sequestro di pescherecci nell’agrigentino



Due imbarcazioni sono state sequestrate dagli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca. Il provvedimento rientra nell’attività del corretto fermo di pesca, attualmente in corso, fermo che non sarebbe stati rispettato dai proprietari di due motopesca che hanno continuano a svolgere la loro attività ittica. Ai due è stata comminata una sanzione amministrativa di 4 mila euro e il pesce rinvenuto è stato sequestrato.

Ultima modifica: 23 ottobre 2017