Coltivava marijuana in casa, nei guai un 20enne dell’agrigentino



Coltivava in casa marijuana in quattro vasi. A fare il rinvenimento i Carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Canicattì, nel corso di mirato servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti. Trovata anche ulteriore sostanza stupefacente posta ad essiccare e nascosta all’interno di alcuni contenitori.
I Carabinieri procedevano quindi all’arresto di un giovane F. R., 20 anni, per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Terminate le formalità di rito il giovane, già noto alle forze dell’ordine, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Ultima modifica: 17 luglio 2017