CHEF RAVANÀ E IL SUO “SALMORIGLIO” IN TOUR MANDORLARA



Iniziato il Countdown per la 73’ edizione della Festa del Mandorlo in Fiore, grande attesa ed entusiasmo in città. Nel frattempo è partito l’evento collaterale Mandorlara “la Sagra del Mandorlo a tavola”, giunta all’undicesima edizione, organizzata dal Consorzio Turistico Valle dei Templi in collaborazione con Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi. Iniziativa nata per valorizzare la mandorla e promuovere la ristorazione del nostro territorio.

Da giorno 15 Febbraio i 16 ristoranti aderenti all’iniziativa stanno promuovendo la loro proposta di Menù (con la mandorla protagonista) composto da 4 portate antipasto, primo, secondo e dessert a 30€ (escluse bevande).

Nella giornata di ieri durante il nostro tour Mandorlara, siamo andati a trovare lo Chef Alessandro Ravanà proprietario del ristorante “Salmoriglio” di Porto Empedocle in via Roma 27, che ha aderito all’iniziativa Mandorlara.

La location del ristorante è molto accogliente e curata nei dettagli, con cucina a vista grazie ad una luminosa vetrata da dove i clienti possono osservare le varie fasi delle preparazioni e rimanere incantati dalla maestria di mani sapienti che lavorano alla creazione di vere e proprie opere d’arte.

Lo Chef Ravanà ci ha accompagnati all’interno del suo mondo, la cucina, presentandoci la sua giovane grintosa e affabile brigata, e ha iniziato a raccontarci la sua idea di cucina che vuole essere innovativa ma senza perdere di vista la tradizione, semplice ma raffinata, con prodotti del territorio genuini e di altissima qualità.

-I piatti devono piacere agli ospiti del mio ristorante e non soltanto a me, ha precisato lo Chef aggiungendo che quest’ultimi devono avere la sensazione di trovarsi a casa propria.

Ravanà è un giovane Chef autodidatta guidato da sempre da una forte passione. Pieno di idee e creatività con una costante dedizione alla ricerca e allo studio su tutto ciò che gira attorno ai cibi e la cucina con quel pizzico di curiosità che lo contraddistingue.

L’ingrediente che non può mancare nella sua cucina è l’olio extra vergine di oliva e il nome del ristorante “Salmoriglio” la dice tutta.

I suoi punti fermi sono rigore, pulizia serietà e tanto amore, valori trasmessi alla propria brigata che ci ha accolti con tanto entusiasmo, per non parlare del simpatico addetto alla sala che ci ha colpito per i suoi modi garbati e professionali.

Lo Chef proprio davanti ai nostri occhi ha preparato un piatto presente nel menu dedicato alla mandorlara. Si tratta di un antipasto tapas : alla base un dischetto di farina di frascatula (fave, piselli, ceci secchi) preparato con la tecnica di cottura delle panelle successivamente coppato e fritto, con sopra un battuto di gambero di nassa, carciofo marinato, arancia, mandorle tostate, maionese d’arancia, finocchietto e per finire una spuma di mandorla. Piatto davvero raffinato ed elegante che ti fa venir voglia di mangiarlo alla sola idea, ancor prima di averlo assemblato nel piatto. Un esplosione di gusti sapori e profumi che abbiamo sperimentato in prima persona con l’assaggio.
Complimenti allo Chef per questa splendida creazione con la mandorla protagonista che ha battezzato “Primavera anticipata”.

Ravanà sarà presente in prima persona alla manifestazione Mandorlara lunedì 5 Marzo al Palacongressi, esibendosi in diretta in uno spettacolare show cooking davanti ad una numerosa platea.

Lo chef è da sempre favorevole ad eventi ed iniziative che possano mettere in luce la ristorazione e i prodotti del nostro territorio, mettendo a disposizione la propria esperienza e disposto a spendenrsi a favore di una crescita globale e non pensando soltanto ad una crescita personale, parole che gli fanno onore. Andate a scoprire nel suo ristorante i menù completi a base di carne e pesce con la mandorla protagonista.

Un grazie allo Chef Ravanà e ai sui collaboratori per l’ospitalità, la disponibilità e per l’esperienza trascorsa insieme. A presto.

Gerlando Carratello Food Blogger presso
TAVULA MISA E PANI MINUZZATU

Ultima modifica: 20 febbraio 2018