Cattedrale San Gerlando, una fiaccolata in rispettoso silenzio da parte di tutti | GALLERY


cattedrale san gerlando

Fiaccolata per la Cattedrale San Gerlando, svoltasi oggi a partire dalle ore 18:00, può considerarsi un successo dal punto di vista della partecipazione. Le parole del Cardinale Francesco Montenegro sono state ascoltate dagli agrigentini che si sono fatti trovare pronti e partecipativi. Presente anche il Sindaco Calogero Firetto senza fascia tricolore e il Prefetto Dr. Nicola Diomede. La marcia è iniziata in perfetto orario e ha attraversato la via XXV Aprile, la via interessata all’ eventuale frana del colle, fino ad arrivare ai piedi della Cattedrale San Gerlando.

Cattedrale San Gerlando – Rispetto, silenzio e ordine

Con molte attività commerciali della via XXV Aprile chiuse, il corteo si è mosso ordinato e silenzioso per tutto il tempo. Alla testa vi erano dei ragazzi che sorreggevano uno striscione con su scritto “San Gerlando proteggi la nostra città”, nel disperato tentativo di affidarsi alla divina provvidenza per sbloccare la situazione. Tra i cittadini che partecipavano alla marcia c’era molta incredulità, non ci si poteva capacitare di questa assurda diffidenza nonostante la conclamata pericolosità di tutta la situazione. Non appena tutto il corteo è giunto di fronte alla Cattedrale San Gerlando, il Cardinale Montenegro ha invitato tutti i presenti a pregare insieme per la Cattedrale. Alla fine della funzione, il Cardinale non ha lasciato alcuna dichiarazione in quanto il messaggio più forte lo hanno dato i cittadini di Agrigento che sono accorsi numerosi alla sua chiamata. Si sono stimati circa 5 mila partecipanti.

In margine alla marcia di “indignazione e solidarietà per il colle di Agrigento” -di Diego Acquisto

Da osservare anzitutto che Agrigento città, stavolta,  si è mossa davvero, ed unitamente a rappresentanze di tanti  altri  Comuni della provincia ha partecipato sentitamente alla marcia. Una vera e propria marea di gente ha seguito in silenzio e compostamente il lungo percorso che si è concluso davanti…

Ultima modifica: 4 novembre 2017

In questo articolo